Archivi tag: maschera di contrasto

La maschera del canale fantasma

Non sono riuscito a scrivere molti articoli tecnici ultimamente e me ne scuso. Lo sciame di seminari e corsi della tarda primavera ha avuto un prezzo e soltanto in questi ultimi giorni sto riprendendo il controllo del mio tempo. Tra l’altro, circa un mese e mezzo fa, la mia valente socia Paola Ravagni ha subito una grave frattura a una gamba che l’ha costretta al blocco forzato: è a casa da allora e le mando pubblicamente i miei migliori auguri con questo post, anche se ci sentiamo praticamente ogni giorno. Questa e altre cose hanno seriamente ridotto il tempo a mia disposizione, ma cerco di rimediare con un articolo che spero troverete interessante. Continua la lettura di La maschera del canale fantasma

Contest “1000!” – Gli scatti mancanti

Mi scuso innanzitutto per il terribile ritardo con il quale pubblico questo post, che avrebbe doverosamente dovuto apparire qualche settimana fa. Non avevo fatto i conti con la pressione del tempo a fine anno, e soltanto ora che la stagione lavorativa si è conclusa riesco a mettermi a tavolino per compilare una sequenza di commenti che spero saranno utili a chi ha partecipato. Continua la lettura di Contest “1000!” – Gli scatti mancanti

Un contest, uno screencast

Più tardi di quanto avrei sperato, ma ho finalmente concluso e caricato su Vimeo il video del contest lanciato quando abbiamo raggiunto i 1.000 iscritti sul gruppo CCC di facebook. Continua la lettura di Un contest, uno screencast

Contest “1000!”

Come annunciato in questo articolo, questo mese si terrà un contest per festeggiare il raggiungimento dei mille iscritti del gruppo CCC su facebook. Qui di seguito, le istruzioni per partecipare, ma prima di tutto, due cose importanti.

La prima è un ringraziamento doveroso a Teacher-in-a-Box, che generosamente sponsorizza questo contest con un premio che, speriamo, aumenterà la competitività e la qualità delle immagini fornite. Continua la lettura di Contest “1000!”

On demand #1B: Il comando Calcoli – pt. 2

Struttura del comando Calcoli

Nella prima parte di questo articolo abbiamo discusso lo scopo e il principio su cui Calcoli si basa, con un esempio piuttosto eclatante in cui abbiamo realizzato una maschera di scontorno perfetta con due sole manovre: un’applicazione di Calcoli e una Curva. Ora dobbiamo entrare più nel dettaglio di questo comando, e lo facciamo esaminando la struttura della finestra di dialogo.

Il blocco superiore della finestra di dialogo di Calcoli ci permette di selezionare il documento che identifichiamo come Sorgente 1. Questo documento è strutturato in livelli, che potremo selezionare. Nel caso il documento abbia solo lo sfondo, questa sarà l’unica scelta possibile; se invece ha più livelli, la scelta di default sarà il cosiddetto livello Unito, che rappresenta in sostanza ciò che vediamo a schermo indipendentemente da quanto complessa possa essere la struttura dei livelli che compongono la nostra immagine. Naturalmente sarà possibile selezionare anche qualsiasi livello individuale. Calcoli opera sui singoli canali, che saranno diversi a seconda del metodo colore in cui il documento è codificato. In generale considerate che saranno disponibili, a seconda dei casi: Continua la lettura di On demand #1B: Il comando Calcoli – pt. 2

Sharply Unclear – Pensieri in libertà sullo sharpening

The sharper the image you cut
the more you disappeared;
so sharp you could cut yourself –
are you still really here?

(P. Hammill – “Sharply Unclear”)

Il filtro “Maschera di contrasto” in Photoshop. Voi non lo amate…?

Molti di voi sanno che ho un background musicale. In vent’anni di carriera nel campo ho constatato che è possibile scrivere canzoni su qualsiasi argomento: e intendo davvero qualsiasi. Un esempio lampante, su tutti: Precious Things di Tori Amos. Se la leggete bene, potreste restare parecchio sorpresi. Peter Hammill ne ha scritte, letteralmente, di tutti i colori. È l’unico uomo che io conosca che abbia tentato di racchiudere i principi fondamentali della teoria della relatività di Einstein in un brano di pochi minuti (Traintime); è anche l’unico uomo che io conosca che abbia, non so quanto volontariamente, citato ripetutamente lo sharpening (maschera di contrasto, per noi italiani) in una canzone. Continua la lettura di Sharply Unclear – Pensieri in libertà sullo sharpening