Una riflessione pre-Photoshow

Forse questo sarà il mio articolo più breve: lo scrivo essenzialmente per lasciar parlare qualcun altro, stavolta.
Mi riferisco alla mia stimata amica e professionista Claudia Rocchini, che sul suo blog ha oggi pubblicato una riflessione che vi invito tutti a leggere. La trovate qui.
Si parla, in breve, di una bella foto più volte trafugata senza neppure un cenno del capo di riconoscimento per chi l’ha fatta. Claudia ne parla senza lacrime di coccodrillo, senza deliri di onnipotenza, ma anche senza buonismo. Lo fa con la dignità della professionista, per citare il titolo di un articolo di Daniele Di Stanio. Ed è una dignità che a lei, per come la conosco, calza a pennello.

Condivido volentieri il link all’articolo perché mi sembra emblematico farlo poche ore prima che si aprano i battenti del Photoshow: dove saremo in tanti, professionisti, amatori, appassionati, operatori.
Sarà bello vedere i nuovi modelli di fotocamere, gli accessori, le proposte, i software e i seminari. Anche i miei, e vi aspetto: ma prima di iniziare fermiamoci un attimo, tutti, anche a riflettere sul fatto che le più grandi ingiustizie sono quelle commesse da chi permette che le ingiustizie vengano perpetrate. E magari, riflettiamo un attimo prima del click fatale del mouse.

Buon Photoshow e buone fotografie a tutti.
MO

2 pensieri su “Una riflessione pre-Photoshow”

  1. Ciao Marco, non riesco ad accedere al link di Claudia. Non so se è un mio problema o si presenta anche con qualcun’altro. Ti ringrazio per la tua passione e la voglia di imparare che stai infondendo (soprattutto a me), saluti da una ex twit5 😉

    1. Ciao Gloria!
      Ho cambiato il link, mea culpa: c’era un “http” di troppo… :-/
      Editare WordPress da un iPad ridefinisce il concetto di virtuosismo, peraltro 🙂
      E grazie del tuo bel commento, vi ricordo tutte con piacere… aspettando TWIT6!
      A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *